Close
Book Your Reservation

Corsi di Pilates e Yoga a Catania

Contattaci al: 095 37.10.63
Fusion

Fisioterapia e Pilates, quanta confusione

By in Pilates with 2 Comments

Fisioterapia e Pilates non sono la stessa cosaFisioterapia e Pilates sono due attività diverse e non sostituibili, anche se molti pensano il contrario. Molti allievi si accostano alla pratica del Pilates per uno scopo riabilitativo ed è un ottimo inizio perché il Pilates aiuta a rinforzare i muscoli che tutelano la colonna vertebrale, permette di recuperare la mobilità delle articolazioni e incide anche sull’osteoporosi.  Il problema, però, è che ci capita spesso di sentire persone che sono convinte che in 10 sedute possano risolvere tutti i loro problemi (magari accumulati in decenni di inattività, di postura sbagliata o di esercizio fisico svolto non proprio correttamente). Talvolta sono indotti all’errore anche da alcuni medici che magari si limitano a prescrivere un ciclo di 10 lezioni con il reformer (esistono anche altre macchine di Pilates, eh!) come se si trattasse di una terapia. È certo che il Pilates vi aiuterà a stare meglio sin dalle prime lezioni, ma è un percorso che non va abbandonata una volta raggiunto l’obiettivo.

Fisioterapia e Pilates, perché non sono uguali

Il Pilates non è fisioterapia, spesso i due percorsi si accostano e si abbinano per lavorare in sinergia e raggiungere l’obiettivo ma il compito del Pilates non si esaurisce quando non saranno necessarie altre sedute di fisioterapia: che senso ha seguire 10 lezioni per poi interrompere? A che serve?

Per quanto tempo fare Pilates?

Il Pilates è una ginnastica, è un supporto quotidiano alla nostra vita e, come tale, deve entrare a far parte della nostra routine settimanale. Potrebbe considerarla un’attività di “manutenzione ordinaria” del nostro corpo. Così come vi lavate il viso al mattino, vi fate una doccia e vi passate un velo di crema allo stesso modo dovreste prendervi cura del vostro corpo, il vostro tempio, il luogo in cui trascorrere tutta la vostra vita e che inevitabilmente ha bisogno di una certa manutenzione. I muscoli vanno allenati e stimolati con costanza e il grande pregio del Pilates è quello di potenziare i muscoli profondi che aiutano a stabilizzare la postura e sorreggono la colonna vertebrale, di lavorare sulla mobilità della schiena e e sciogliere le articolazioni, con un lavoro svolto nella totale sicurezza. Pensate davvero che dopo sole 10 lezioni l’obiettivo sia stato raggiunto? E, anche se così fosse, pensate di poter vivere di rendita per il resto dell’anno?

Il fisioterapista e l’esperto di Scienze motorie

Inoltre, nella maggior parte dei casi, l’insegnante che vi segue nella vostra pratica di Pilates è un esperto di Scienze motorie che ha seguito un percorso per l’insegnamento del Pilates con una delle scuole abilitate al rilascio della certificazione e non un fisioterapista: sono due percorsi paralleli , ma anche in questo caso non sovrapponibili, uno non è migliore dell’altro . La fisioterapia e il Pilates sono due strumenti al servizio di chi vuole stare bene nel proprio corpo ma mentre si può ricorrere alla fisioterapia quando insorge un dolore o dopo un infortunio il Pilates è una pratica che ci accompagna nelle nostre giornate per risolvere problemi già esistenti ed evitare che ne insorgano di nuovi.

Share This
About The Author
Fusion

2 Comments

  1. francesca scrive:

    peccato che non siete a palermo

Rispondi a francesca Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>