Close
Book Your Reservation

Corsi di Pilates e Yoga a Catania

Contattaci al: 095 37.10.63

Joseph Pilates, l’inventore del Pilates

Joseph Pilates utilizzò il suo metodo per riabilitare i soldati al fronte

Non tutti lo sanno ma il metodo Pilates deve il suo nome a quello del suo inventore, Joseph Pilates, nato vicino a Dusseldorf in Germania nel 1880 da una famiglia di origini greche. Da bambino Joseph Pilates era molto magro e soffriva di asma, rachitismo e febbre reumatica. Chi lo avrebbe detto vedendo il suo fisico scolpito?

I suoi primi duri allenamenti

Ma furono proprio queste condizioni precarie di salute che lo indussero a cominciare il suo viaggio nel mondo del movimento e della salute. Da piccolo Pilates si dedicò alla ginnastica artistica, allo sci, alla prepugilistica e alle gare di tuffi. A partire dall’età di 14 anni, lavorò così duramente sul suo corpo da trasformarlo in un modello per una tabella anatomica, attingendo ai principi presi in prestito da diverse discipline nate e sviluppate in Occidente e in Oriente, compreso lo yoga.

Quando Joseph Pilates riabilitava i soldati al fronte

Nel 1912 si trasferì in Inghilterra e durante la Prima guerra mondiale collaborò con l’esercito curando il benessere fisico e la salute dei soldati attraverso esercizi di yoga e creando una nuova metodologia di movimento che gli consentì di ottenere ottimi risultati. Joseph Pilates arrivò al punto di attrezzare un letto di ospedale in modo tale che i pazienti potessero iniziare la terapia riabilitativa quando non avevano ancora la possibilità di rimettersi in piedi. Quell’idea si sviluppò diventando la Cadillac, una delle componenti principali di quello che stava diventando un metodo completo di esercizi che Joe chiamò “Contrology”. Se tale denominazione non ebbe grande successo, lo ebbe sicuramente il cognome del suo inventore.

L’avventura americana e lo studio di Broadway

Alla fine della guerra Joe Pilates tornò in Germania dove lavorò insieme a studiosi e pionieri della tecnica del movimento, come Rudolf Von Laban. Nel 1923 partì con sua moglie Clara alla volta di New York dove, insieme, aprirono il loro primo laboratorio per insegnare tecniche di movimento destinate al benessere fisico e tecniche innovative di riabilitazione. Non si sa molto sulla clientela dei primi anni. Si sa invece che, a partire dagli anni Quaranta, Pilates era diventato famoso tra le comunità di danzatori di New York e soprattutto tra i ballerini di Manhattan, i quali poterono veramente sentire la differenza di allenamento.

Il boom del metodo di Joseph Pilates

Così, da quel momento, il metodo Pilates si sviluppò progressivamente fino al boom dei giorni nostri, diventando una solida realtà negli Stati Uniti e diffondendosi a macchia d’olio in tutta Europa e nel mondo.  Riconosciuto a livello internazionale come ottimo metodo di allenamento e di riabilitazione, è continuamente segnalato sulle più importanti riviste di fitness, tra le quali IDEA SOURCE (IDEA International Association for Fitness Professionals, San Diego USA) che lo ha nominato una delle tre tecniche di allenamento per il futuro.