Close
Book Your Reservation

Corsi di Pilates e Yoga a Catania

Contattaci al: 095 37.10.63
Fusion

Come dimagrire i fianchi con 5 esercizi di Pilates

By in Pilates with 0 Comments

Come dimagrire i fianchi col PilatesI rotolini che si accumulano sui fianchi sono il vostro cruccio? Non preoccupatevi, siete in buona compagnia! In questo articolo vi spieghiamo come dimagrire i fianchi inserendo nella vostra routine di allenamento quotidiano cinque semplici esercizi di Pilates.

Come dimagrire i fianchi? Il “rimedio” c’è

I fianchi sono uno dei ‘punti deboli’, se così si può dire, del genere femminile: è infatti una delle parti del corpo (assieme alle cosce e alla parte posteriore del braccio)  in cui le donne tendono ad accumulare grasso, il “deposito di sopravvivenza della donna” dove l’organismo femminile accumula il tessuto adiposo di scorta. È del tutto normale quindi notare delle rotondità. Se però pensate che le rotondità siano esagerate e desiderate un fisco più asciutto e meno mediterraneo non dovete disperare: il Pilates ha nel suo repertorio la soluzione che fa per voi.

E allora come dimagrire i fianchi?

La vostra migliore alleata, come sempre, è la costanza e la perseveranza. Armatevi di buona volontà e ogni giorno (ma davvero ogni giorno, senza scuse) srotolate il tappetino per appena pochi minuti per eseguire questi quattro semplici esercizi di Pilates che, rafforzando i muscoli laterali del corpo, scolpiranno la vostra figura. Non ci credete? Provate per credere

Mermaid

Cominciamo con un esercizio non specifico che serve però a mobilizzare la colonna vertebrale. Mermaid aiuta ad aprire e allungare i muscoli laterali del corpo ed è un ottimo riscaldamento  preparatorio per esercizi più intensi. Seduti sul tappetino, spostate entrambe le gambe sulla vostra sinistra piegate (come la sirena da cui l’esercizio prende il nome). Con le braccia aperte a lato, mantenete l’ischio sinistro sul pavimento mentre, inspirando, sollevate il braccio sinistro sopra il capo, e, quando non riuscite più ad allungarvi verso l’alto, curvatelo verso destra, inclinando anche il busto nella stessa direzione, mentre il braccio destro, poggiato sul pavimento, si piega leggermente. Mantenete la posizione per qualche secondo, poi  espirando tornate alla posizione iniziale e ripetete per 8 volte. Poi cambiate lato.

Side bend

Questo esercizio può essere eseguito con diversi livelli di intensità e rappresenta un’evoluzione di Mermaid. Posizionatevi su un fianco, in appoggio sulla mano col braccio teso, le gambe sono piegate in posizione a triangolo in modo che quella che sta sopra si collochi avanti l’altra. Espirando, attivate l’addome sollevando il bacino verso l’alto, contemporaneamente estendete entrambe le gambe e spingete il braccio opposto a quello di appoggio sopra la testa, formando un arco con tutto il corpo. Inspirate e ritornate alla posizione di partenza. Ripetete per 6 volte.

Side leg lift

Un classico per l’esterno coscia e i fianchi. Sdraiati sul fianco destro, con il braccio in giù che può stare piegato a sostenere la testa o totalmente disteso, mantenete il sinistro poggiato a terra davanti a voi per mantenere l’equilibrio. Con le gambe in linea con il busto, sollevate la gamba sinistra fino all’altezza del fianco con il piede a punta, e riabbassatela per 8 volte. Poi, sempre dallo stesso lato, mantenete la gamba sollevata, e disegnate dei piccoli cerchi con la punta del piede superiore. 5-10 cerchietti per senso di rotazione. Cambiate lato.

Side leg banana

È l’esercizio principe per lavorare su questa zona del corpo, quello che non dovrebbe mai mancare se vi state scervellando su come dimagrire i fianchi. Completamente distesi su un fianco con il braccio che sta sotto allungato sotto la testa, inspirando sollevate la gamba sopra all’altezza del fianco, facendo attenzione a non ruotarlo. Mentre espirate sollevate anche la gamba di sotto in modo da incontrare quella già sollevata. Mantenete qualche secondo e poi abbassate entrambe le gambe. Ripetete per sei volte.

Double leg Lift

Simile all’esercizio precedente, in Double Leg Lift la posizione del corpo è identica male gambe si sollevano contemporaneamente. Se desiderate aggiungere un tocco di sfida all’esercizio potete provare a distendere verso il soffitto il braccio che sta sopra e mentre sollevate le gambe sollevare il busto e la testa dal pavimento cercando con la mano di allungarvi verso il femore corrispondente.

Share This
About The Author
Fusion

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>