Close
Book Your Reservation

Corsi di Pilates e Yoga a Catania

Contattaci al: 095 37.10.63
Fusion

6 motivi per cui il Pilates è la migliore ginnastica per anziani

By in Blog with 0 Comments

Il Pilates è considerato la migliore ginnastica per anzianiIl Pilates è la migliore ginnastica per anziani. Non c’è disciplina migliore per mantenere un buon tono muscolare, donare mobilità alle articolazioni ed evitare gli acciacchi che con l’età si possono presentare più di frequente. Le ricerche scientifiche hanno dimostrato che, attraverso l’allenamento, le cellule staminali muscolari che nel corso degli anni vanno pian piano diminuendo si possono auto-rigenerare, creando una vera e propria barriera contro l’invecchiamento. E per questa ragione è di fondamentale importanza mantenersi attivi e seguire un costante programma di attività fisica. Il Pilates si è ormai consacrato come la ginnastica più sicura al mondo e di certo quella che garantisce maggiori benefici anche agli anziani, come ha evidenziato uno studio condotto dalla Health and fitness association di San Diego, in California,  che la preferisce a pesi e altri tipi di ginnastica.

Perché il Pilates è anche la migliore ginnastica per anziani?

Scopriamolo insieme.

1. E’ un metodo di allenamento sicuro. Nel Pilates tutti i movimenti sono eseguiti con controllo e accuratezza e ciò consente di evitare traumi, il che soprattutto a una certa età è molto importante.

2. Il Pilates per una colonna vertebrale mobile. Il Pilates pone enfasi sulla mobilità della colonna vertebrale tanto che il suo inventore, Joe Pilates, era solito dire: “Se la tua colonna vertebrale è rigida a 30 anni tu sei vecchio, se invece è ancora mobile a 60 anni tu sei giovane”. Quale metodo migliore quindi per invertire il processo biologico e sentirsi ancora dei ragazzini?

3. Col Pilates addio osteoporosi. Il Pilates si concentra sulla forza muscolare e sulla flessibilità incrementando la densità ossea, fondamentale per prevenire e combattere l’osteoporosi, soprattutto per le donne. Con la menopausa, infatti, la perdita di tessuto osseo può raggiungere il 5% della massa totale all’anno.

4. Riduce i dolori articolari e corregge la postura. Tutti gli esercizi di Pilates coinvolgono anche molti piccoli muscoli, spesso trascurati da altre forme di ginnastica. Rinforzando in modo armonioso la muscolatura che dà supporto e stabilizza lo scheletro,  si migliora la postura che con l’avanzare dell’età diventa più curva e si riducono anche i dolori articolari.

5. Il Pilates può essere anche una ginnastica dolce. E’ una disciplina che si adatta facilmente alle esigenze di chi la pratica, compresi gli atleti e i ballerini, e nel caso degli allievi più avanti con l’età può essere considerata a tutti gli effetti una ginnastica dolce. Il Pilates può prevedere l’utilizzo di macchine dotate di resistenze che aiutano a muoversi contro gravità migliorando così le capacità motorie Nelle lezioni di Matwork si ricorre a piccoli attrezzi (palle, roller, circle) per migliorare postura, il bilanciamento e l’equilibrio.

6. La respirazione prima di tutto. Con il passare degli anni l’apparato respiratorio tende a ridurre progressivamente la sua funzione. Il Pilates dedica ampio spazio alla corretta respirazione stimolando e incrementando la profondità del respiro, determinando quindi un aumento del volume corrente anziché della frequenza respiratoria. Inoltre lavorando sulla postura di assicura la normale espansione della gabbia toracica e di conseguenza dei polmoni. Tutte queste caratteristiche fanno sì che il Pilates sia la migliore ginnastica per anziani.

 

 

Share This
About The Author
Fusion

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>