Close
Book Your Reservation

Corsi di Pilates e Yoga a Catania

Contattaci al: 095 37.10.63
Fusion

3 consigli per scegliere uno studio Pilates qualificato

By in Blog with 0 Comments

Scegliere uno studio Pilates qualificato non è semplice

Cominciamo con una premessa: non è semplice scegliere uno studio Pilates qualificato da uno improvvisato. Il Pilates è una disciplina sempre più diffusa e apprezzata e, di pari passo con l’incremento dei praticanti e dei riconoscimenti anche in ambito medico, si è assistito a un proliferare di studi Pilates che propongono lezioni sia a corpo libero che con i macchinari.

Scegliere uno studio Pilates qualificato non è semplice

Come fare quindi ad orientarsi in questa vera e propria giungla, spesso fuori da ogni regola, e riconoscere uno studio Pilates qualificato?  Se destreggiarsi tra uno studio Pilates o una palestra può essere più semplice (anche per il discrimine dell’utilizzo dei macchinari), scegliere uno studio Pilates qualificato può rivelarsi un’impresa più ardua, soprattutto agli occhi  di chi si sta avvicinando a questa disciplina o è meno attento ai dettagli.

Come fare a scegliere uno studio Pilates qualificato?

In questo articolo vi diamo 3 suggerimenti per scegliere uno studio Pilates qualificato e non affidarvi al primo che capita, soprattutto per quanto riguarda il lavoro con le macchine cui accedono anche allievi con patologie più o meno serie a carico della colonna vertebrale o delle articolazioni.

1. Alla larga dai discount del Pilates. Ci sono settori in cui risparmiare non è sinonimo di affare. Quando c’è di mezzo la salute, perché di questo si parla quando ci si avvicina all’attività motoria e al Pilates  in particolare, c’è poco da scherzare e spesso il risparmio è solo uno specchietto per le allod0le: capita più spesso di quanto potreste supporre che i danni procurati da personale poco preparato vi possano far spendere un capitale per rimediarvi tra antidolorifici, visite dall’osteopata e assenze dal lavoro. Non fidatevi quindi di un prezzo basso rispetto alla media: non state facendo un affarone, ma vi state mettendo nelle mani di uno staff improvvisato e senza le dovute qualifiche.

2. Pretendete insegnati qualificati. Vi affidereste mai alle cure di un medico sprovvisto di laurea? La risposta certamente è no.  La formazione per un buon insegnante di Pilates, soprattutto per chi insegna in lezioni con le macchine, è fondamentale e una scuola valida, riconosciuta anche in ambito internazionale e quindi con standard qualitativi elevati, richiede un investimento non trascurabile. Metteteci anche gli aggiornamenti continui, i workshop e via dicendo e ricollegatevi al punto precedente. Chiedete che formazione hanno gli insegnanti e pretendete chiarezza.

3. Guardate i dettagli. Uno studio qualificato è il luogo giusto a cui rivolgersi per trovare le risposte alle proprie esigenze: piccoli gruppi, personale qualificato, capacità di orientare il cliente, organizzazione.

Share This
About The Author
Fusion

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>